I social network creditizi sono il luogo virtuale in cui le banche comunicano mensilmente informazioni sui propri clienti. Si tratta di informazioni rilevanti, che incidono sul profilo di ogni cliente e che vengono usate dagli operatori finanziari con l’obiettivo di avere maggiori garanzie su come si comporta il un cliente nei confronti del credito: è puntuale? Ha mai ricevuto segnalazioni di insolvenza?
Sono solo alcune delle domande con cui interrogano i social network finanziari.

social network creditizi

Social network creditizi: l’ennesimo posto in cui (s)parlare?

Ovvio che no. Le informazioni veicolate sui social network creditizi hanno lo scopo di tutelare le banche dal fare scelte ad alto rischio e si concentrano sul rispetto delle scadenze di pagamento, distinguendo così due categorie di clienti:

  • Sicuri: che rispettano la data di scadenza pattuita e sono a posto con le rate dei finanziamenti, degli interessi dei fidi.
  • Non sicuri: che non sono puntuali nei pagamenti delle rate del finanziamento sottoscritto, o degli interessi dei fidi; oppure che non pagano affatto.

 

Che profilo hai? Come verificare il merito creditizio

Controllare attivamente la propria reputazione finanziaria è il primo passo per essere parte attiva nei social network creditizi. I vantaggi sono almeno due:

  • Controllare mensilmente la situazione permette all’imprenditore di capire cosa influisce negativamente nella valutazione del merito creditizio associato al suo profilo, e agire di conseguenza per migliorarlo.
  • Un controllo costante delle informazioni che gli istituti di credito immettono nella banca dati, permette di accorgersi tempestivamente di errate segnalazioni, e correggerle prima di vederne gli effetti sull’estratto conto

Essere parte attiva nei social network creditizi significa accedere per conoscere e verificare i dati che le banche e le società finanziarie inviano periodicamente alla Centrale Rischi della Banca d’Italia.
L’accesso a queste informazioni è gratuito, ed è sufficiente farne richiesta inviando il relativo modulo tramite PEC.

Perché essere parte attiva nei social network creditizi ti fa risparmiare

Un cliente cui i social network creditizi attribuiscono un profilo sicuro, non farà fatica ad accedere a un nuovo credito, o a mantenere stabili le condizioni del credito che ha in essere. Condizioni che saranno più vantaggiose di quelle concesse a un cliente con un profilo di pagatore non puntuale.

Per l’azienda con un profilo non sicuro sarà infatti più difficile accedere al credito, e potrà riscontrare un aumento dei tassi e delle spese di commissione, oppure una riduzione del fidi già attivati, fino alla loro revoca. E se persevera nel ritardo dei pagamenti, potrebbe ricevere una segnalazione di sofferenza.

Una buona reputazione può aprire porte in molti settori, dal commercio on-line, al settore turistico alberghiero. Allo stesso modo avere conoscenza e cura della propria reputazione finanziaria ha effetti diretti sull’accesso al credito e sulla possibilità o meno di acquistare denaro a miglior prezzo.

social network creditizi

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla nostra newsletter!

Non riceverai spam o mail non pertinenti, promesso.

Analisi sui principali alert della crisi d’impresa inclusa nel report